CatGenie Italia
Look for a cat
Italian cattery Italian cattery
European cattery European cattery
Italian kittens Italian kittens
European kittens European kittens
Italian litters Italian litters
European litters European litters
Italian couplings Italian couplings
European couplings European couplings
Ita. adults and neutereds Ita. adults and neutereds
Eur. adults and neutereds Eur. adults and neutereds
Forum Menu
Forum Forum
Clicca qui per votare
Internal Search
Multiforum
Welcome, Guest
Please Login or Register.    Lost Password?
Difetti da migliorare (1 viewing) (1) Guest
Go to bottom Post Reply Favoured: 0
TOPIC: Difetti da migliorare
#519250
pia (User)
Best of Best
Posts: 3252
User Offline Click here to see the profile of this user
Gender: Female Location: Napoli Birthdate: 2009-06-18
Re:Difetti da migliorare 10 Years, 9 Months ago  
bluetanis ha scritto:
Dai nuvola.... facciamo come hanno fatto in Svezia.... ti porto una femmina in monta o tu me la porti a me :-D così magari riusciamo a trovare la via di mezzo :-D

Meow?
 
Report to moderator   Logged Logged  
 

Pia ANTITRILLI FANS CLAB
Dovremmo essere saggi la metà di quanto è saggio un gatto. E anche belli la metà
invisibleblackchicken\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\ \\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\'s son COZ #41
  The administrator has disabled public write access.
#519251
quodlibet_abys (User)
CACE
Posts: 330
User Offline Click here to see the profile of this user
Gender: Female Location: Milano
Re:Difetti da migliorare 10 Years, 9 Months ago  
francesco wrote:
Ma se sullo standard del norvegese non c'è scritto "fronte alta e bombata"perchè sempre più spesso in expo i giudici se ne escono con la frase "vorrei la fronte più alta"?
E poi dove è scritto nello standard profilo "il più lungo possibile?".
Io credo che a livello FIFE ci sia un BREED COUNCIL,a cui partecipano allevatori "designati"dalle varie associazioni membre,so per certo che qualche anno fa un allevatore di persiani italiano,nonchè giudice per la 1 categoria fu designato dall'Anfi quale membro del Breed council.
Quindi non intendo lasciare che ogni allevamento crei un suo tipo di standard,in fondo c'è quello ufficiale e già è difficile attenervisi e in qualche caso interpretarlo,ma credo che a livello europeo vi siano allevatori validissimi,talvolta anche giudici,e se ogni club di razza nominasse un referente e questi una volta all'anno si incontra con i suoi colleghi degli altri stati europei,avremmo una linea unica,condivisa e sopratutto voluta dal mondo dell'allevamento.
Poi una precisazione:chi non fa mostre o ne fa molto poche(il mio caso)perchè ha degli impedimenti oggettivi,non è detto che non segua e non si attenga alle direzioni che lo standard sta prendendo.
Io personalmente sono molto critico sui gatti del mio allevamento,spesso a furia di evidenziarne i difetti,li sminuisco.

Francesco



Infatti i Breed Councils, a livello FIFe, servirebbero anche a questo. Una precisazione: non è l'associazione di appartenenza (p.e. ANFI) che designa chi possa farne parte. Ci sono dei requisiti per entrare in un Breed Council e poi ognuno è libero di iscrivercisi (ovviamente se ha quei requisiti), passando attraverso la sua associazione (p.e. Io scrivo all'ANFI che voglio iscrivermi, mando il modulo, pago, e poi l'ANFI rigira tutto al Breed Council).
IL problema è che i Breed Council non funzionano, per questioni che qui è inutile stare a spiegare: fino ad ora sono stati un totale fallimento (e non per copla degli allevatori iscritti) e, finché le normative non cambieranno, continueranno ad esserlo.
In alcuni stati membri FIFe i club di razza possono intervenire in questioni di standard, ecc. Questa potrebbe essere una prima via:
è' vero che i competenti sono gli allevatori, ma io non lascerei certo solo algi allevatori la palla della questione. I giudici sono importantissimi, secondo me. Ma magari ci dedico un altro post.
 
Report to moderator   Logged Logged  
  The administrator has disabled public write access.
#519252
francesco (User)
CAC
Posts: 23
User Offline Click here to see the profile of this user
Re:Difetti da migliorare 10 Years, 9 Months ago  
bluetanis ha scritto:
buongiorno a tutti, se chiedete a me quanti punti da lo standard per questo o quell'altro devo dire sinceramente facendo la figura dell'ignorante che non lo so. E se dovessi elencare quello che c'è scritto nello standard non so nemmeno quello.... I 3 gatti che ha postato Gatti del freddo sono Nirvana Blue Tanis da cucciola che è la micia del mio "logo" da adulta, il maschio di mezzo è appunto Farrell ed il terzo è Librian's Hjo.... (complicato a mente non so come si scrive :-D) tutti e 3 questi gatti vivono a casa mia. Si parlava del profilo ma i due maschi non si vedono di profilo :-) comunque non sono male. Farrell ha un bellissimo triangolo ma anche lui ha la testa un pò piatta e le orecchie un pò di lato ed in avanti. Lo smoke secondo me è un bellissimo gatto, ha le orecchie un pò alte, ma chi è perfetto?
Alla fine ragazzi è una questione di punti di vista e di gusti. Ci sono dei gatti tecnicamente perfetti ma talmente noiosi e che trasmettono poca emozione che sinceramente io personalmente opterei per un gatto con un difetto o due che però abbia look e carisma. Anche il look ho notato che è una questione di gusti, certe volte mi sento dire questo gatto ha un look fantastico e per me invece nulla di particolare o il contrario io trovo un gatto emozionante e per altri niente di particolare. Lo standard si va bene ma si sta lavorando con degli esseri viventi non con dei pezzi di legno allora mettiamoci un pò di sentimento. Quando si è sicuri di fare un buon lavoro arriveranno anche i risultati.

Il sentimento è la base,altrimenti chi te lo fa fare di spadellare cacchina 3 volte al giorno,privarti quasi totalmente di vacanze e tempo libero...
Non sapevo che i 2 gattoni vivessero a casa tua.....
sono interessato ad approfondire il discorso dello scambio monte :)con i Maine:)
Ribadisco però il concetto che essere giudicati da giudici che più che persiani non hanno allevato,alla lunga è deprimente.....

Francesco
 
Report to moderator   Logged Logged  
 
Le Furie di Odino
Norwegian Forest Cats
www.norvegesi.com
  The administrator has disabled public write access.
#519254
francesco (User)
CAC
Posts: 23
User Offline Click here to see the profile of this user
Re:Difetti da migliorare 10 Years, 9 Months ago  
quodlibet_abys ha scritto:
francesco wrote:
Ma se sullo standard del norvegese non c'è scritto "fronte alta e bombata"perchè sempre più spesso in expo i giudici se ne escono con la frase "vorrei la fronte più alta"?
E poi dove è scritto nello standard profilo "il più lungo possibile?".
Io credo che a livello FIFE ci sia un BREED COUNCIL,a cui partecipano allevatori "designati"dalle varie associazioni membre,so per certo che qualche anno fa un allevatore di persiani italiano,nonchè giudice per la 1 categoria fu designato dall'Anfi quale membro del Breed council.
Quindi non intendo lasciare che ogni allevamento crei un suo tipo di standard,in fondo c'è quello ufficiale e già è difficile attenervisi e in qualche caso interpretarlo,ma credo che a livello europeo vi siano allevatori validissimi,talvolta anche giudici,e se ogni club di razza nominasse un referente e questi una volta all'anno si incontra con i suoi colleghi degli altri stati europei,avremmo una linea unica,condivisa e sopratutto voluta dal mondo dell'allevamento.
Poi una precisazione:chi non fa mostre o ne fa molto poche(il mio caso)perchè ha degli impedimenti oggettivi,non è detto che non segua e non si attenga alle direzioni che lo standard sta prendendo.
Io personalmente sono molto critico sui gatti del mio allevamento,spesso a furia di evidenziarne i difetti,li sminuisco.

Francesco



Infatti i Breed Councils, a livello FIFe, servirebbero anche a questo. Una precisazione: non è l'associazione di appartenenza (p.e. ANFI) che designa chi possa farne parte. Ci sono dei requisiti per entrare in un Breed Council e poi ognuno è libero di iscrivercisi (ovviamente se ha quei requisiti), passando attraverso la sua associazione (p.e. Io scrivo all'ANFI che voglio iscrivermi, mando il modulo, pago, e poi l'ANFI rigira tutto al Breed Council).
IL problema è che i Breed Council non funzionano, per questioni che qui è inutile stare a spiegare: fino ad ora sono stati un totale fallimento (e non per copla degli allevatori iscritti) e, finché le normative non cambieranno, continueranno ad esserlo.
In alcuni stati membri FIFe i club di razza possono intervenire in questioni di standard, ecc. Questa potrebbe essere una prima via:
è' vero che i competenti sono gli allevatori, ma io non lascerei certo solo algi allevatori la palla della questione. I giudici sono importantissimi, secondo me. Ma magari ci dedico un altro post.


si,non mi sono spiegato bene,ma il succo è lo stesso,secondo me i club di razza dovrebbero aver diritto di parola.
I giudici sono importantissimi,ma devono essere preparatissimi.Un giudice ALL ROUND che per 20 anni ha allevato solo persiani secondo me qualche difficoltà la trova.....e infine io pago.....(intendo tutto il pacchetto associazione ,expo etc)e ricevo un "servizio" scadente.
Se i Breed Council non funzionano siamo a cavallo....

Francesco
 
Report to moderator   Logged Logged  
 
Le Furie di Odino
Norwegian Forest Cats
www.norvegesi.com
  The administrator has disabled public write access.
Go to top Post Reply
Powered by FireBoardget the latest posts directly to your desktop